Come creare un funnel di vendita

Ok, ti stai avvicinando ora al mondo del web marketing e già ti stanno ronzando in testa diverse parole che fatichi a dimenticare. Tra queste, c’è una che ha attirato la tua attenzione: il funnel di vendita.

Proprio di questo parleremo, di come creare un funnel di vendita, cos’è, e perché è necessario avere un funnel.

Cominciamo subito!

Cos’è un funnel di vendita

Cominciamo a dare una definizione di funnel. Il funnel di vendita è un percorso che fa il cliente potenziale sul tuo sito per acquistare il prodotto che tu gli proponi. Detta così è davvero molto semplice ma, a meno che tu non sia un colosso come Amazon, AliBaba ed eBay, difficilmente potrai avere percentuali altissime e devi curare ogni singolo dettaglio per creare il canale desiderato.

Andiamo nel dettaglio!

Perché è necessario avere un funnel

È importante e necessario avere un funnel di vendita perché così puoi seguire il cliente e dargli un percorso che possa, così, compiere l’azione che tu desideri. Il funnel non è un qualcosa di così astruso ma può essere anche molto semplice e, soprattutto, offline.

Pensa, ad esempio, a chi ha un PR fuori il proprio negozio per attirare gente: quello è già un inizio di funnel di vendita che, poi, deve ovviamente portare all’acquisto o, comunque, all’azione voluta.

I funnel di vendita sono molto utilizzati dagli e-commerce.

Ma quali sono le fasi attraversate da un funnel? Te lo spieghiamo nel prossimo paragrafo!

Le fasi di un funnel di vendita

Fondamentalmente, le fasi di un funnel di vendita sono quattro. Analizziamole uno per uno.

Consapevolezza

Cos’è? Semplicemente quando le persone si accorgono di te, dei tuoi servizi e dei tuoi prodotti. Nel marketing, provocatoriamente, si dice spesso che esisti solo se qualcuno se ne accorge. Ecco, questa è la prima fase.

Interesse e Ricerca

La seconda è Interesse e Ricerca. Dopo essersi accorto di te, un utente reperisce informazioni, vuole capire se il tuo prodotto fa al caso suo. Deve capire chi sei, emozionarsi.

Decisione

Passiamo alla terza fase, la Decisione. Attenzione, facile intuire cosa si voglia dire con questo termine ma non vuol dire che la decisione venga presa da chi, poi, quell’oggetto ne usufruisce (ad esempio i fiori che potrebbe ordinare un ragazzo alla sua ragazza).

Acquisto

L’ultima fase si chiama Acquisto. Anche qui, una piccola precisazione: il decisore e l’acquirente possono essere due persone diverse (ad esempio quando una moglie decide di prendere prodotti per la casa e ad acquistare materialmente è il marito).

Come creare un funnel efficace con Clickfunnels

Clickfunnels è il miglior strumento per creare funnel di vendita professionali.

Come si crea un funnel efficace con Clickfunnels?

Saltiamo la parte relativa ai pagamenti e andiamo subito al sodo. Vai su Clickfunnels e poi su ‘create new Funnel’, scegliendo l’obiettivo che desideri (dall’iscrizione a una mail all’acquisto).

Dopo ciò, potrai andare nella sezione ‘Funnel editor’ in cui potrai sia avere dei template già fatti che crearne uno nuovo da zero. Nulla di complicato: headline, checkout, pulsanti particolari. Potrai modificare tutto nel giro di pochi minuti.

E, ora, comincia a creare il tuo primo funnel di vendita!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *