Come diventare fashon blogger

Sogni di essere la nuova Chiara Ferragni? Vorresti proporre i prodotti ai tuoi utenti e provare a diventare famosa ‘sfruttando’ tutte le opportunità del web? Allora leggi questo approfondimento che ti spieghiamo come diventare fashion blogger.

Cosa fa un fashion blogger

Cosa fa un fashion blogger? Un fashion blogger (non dimenticare che, ovviamente, esistono anche fashion blogger uomini!) racconta con un proprio stile personale un particolare trend o un particolare prodotto.

Si va dai profumi al vestiario, passando anche per un’esperienza. Insomma, racconta, attraverso foto, testi e video, chi è. Mostrandosi in pubblico.

Come creare un fashion blog

Ovviamente se vuoi diventare un fashion blogger, devi prima creare un blog. Per creare un fashion blog hai due strade: o rivolgerti a web master professionisti che possono personalizzare al meglio il tuo sito oppure sfruttare tutti i CMS che, con costi bassi, possono almeno fornirti una base. Stiamo parlando, ad esempio, di WordPress e Joomla.

Tutto sta, ovviamente, quando davvero ci credi e vuoi investire, se lo fai per diletto o hai un budget ridotto. Negli ultimi due casi, puoi tranquillamente fare tutto tu anche se non hai le competenze mentre nel primo caso devi necessariamente rivolgerti a un programmatore competente per avere risultati.

Anche perché dovrai scrivere articoli ottimizzati in ottica SEO per essere posizionato sui motori di ricerca e avere più canali di business: dal social a, appunto, Google. In questo modo riuscirai sicuramente ad avere un pubblico maggiore, targettizzato anche perché ricorda che la domanda su Google è consapevole (l’utente cerca una cosa specifica) mentre sui social è inconsapevole (si ritrova il post nel feed).

Promuovi il blog

Senza soldi non si cantano messe, diceva un vecchio detto. Ed è proprio così. Devi promuovere il blog e, per farlo, devi investire. Quanto? Dipende da te e dal target, ma senza investimento difficilmente potrai ottenere risultati.

Devi, infatti, fare delle sponsorizzate sui social, Facebook e Instagram in primis. Poi c’è anche Google Ads, per risultare al vertice dei risultati (gli annunci sponsorizzati vengono prima di quelli non a pagamento) e YouTube Ads, se fai anche video.

È tanto? Sì, lo sappiamo, ma non credere che i fashion blogger siano divenuti tali senza sborsare un euro…

Quanto guadagna un fashion blogger

Passiamo all’ultimo punto, la ragione principale per cui una persona vuole diventare fashion blogger. Quanto guadagna? Vale la pena?

Innanzitutto dimentica le cifre milionarie dei fashion blogger ‘famosi’ o, meglio, dimenticale inizialmente perché la gavetta sarà durissima. Il primo obiettivo, infatti, dovrà essere quello di ripagare gli investimenti fatti in pubblicità e nella creazione del blog. Poi, se hai anche un Social Media Manager che ti cura Facebook e Instagram, le spese aumentano (così come la professionalità).

Una volta raggiunto un discreto successo, potrai chiedere prodotti in omaggio e, quindi, comincerai a vedere qualche risultato. Poi, se riuscirai a far guadagnare l’azienda che ti ha inviato quel prodotto puoi cominciare a chiedere dei soldi (non tanti) fino, nella migliore dei casi, arrivare alle cifre a 4 o cinque zeri.

Insomma, non sarà una passeggiata ma quanto guadagnare facendo il fashion blogger dipende solo da te!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *