guadagnare con il network marketing

Tantissime persone che sono disoccupate oppure che hanno bisogno di arrotondare sono in cerca di un’opportunità lavorativa. Tra le occasioni più interessanti c’è il Network Marketing, metodo lavorativo flessibile che consente di guadagnare a chiunque abbia voglia di lavorare ed impegnarsi realmente. Tuttavia, nonostante la notorietà di questa tipologia di lavoro tante persone sono scettiche e si domandano se è possibile realmente guadagnare con il Network Marketing.

Vediamo dunque di fare chiarezza, definendo questo tipo di lavoro e menzionando le aziende che utilizzando questo modello di business.

Cos’è il Network Marketing

Noto anche come Multi Level Marketing, il Network Marketing è un sistema di vendita di servizi o prodotti che è basato su una determinata rete di venditori che a loro volta possono creare una rete di distributori/venditori. In base al proprio livello si guadagna una percentuale sulle vendite e solitamente sono previsti anche numerosi bonus messi a disposizione dall’azienda.

In sostanza, è possibile guadagnare in diversi modi, nonché risparmiare sulla propria spesa. Non solo, si tratta di un metodo lavorativo che permette di organizzarsi il lavoro in base alle proprie esigenze, in quanto non è vincolato da orari prestabiliti e solitamente non è previsto un fatturato minimo da raggiungere.

Aziende che adottano il Network Marketing

Per guadagnare con il Network Marketing è necessario collaborare con un’azienda che mette a disposizione quest’opportunità lavorativa e tra le più gettonate troviamo:

  • Amway: azienda americana che consente ai propri collaboratori di guadagnare una percentuale sulle vendite che va dal 3 al 21%, di ottenere bonus mensili ed annuali variabili, premi in contanti ed incentivi commerciali sulla base del proprio gruppo di sponsorizzazione.
  • Avon: una delle aziende più conosciute nel settore che consente di guadagnare diverse percentuali sulle vendite, in base al livello che si raggiunge. Profumi, solari, prodotti per l’igiene personale e gioielli sono alcuni dei prodotti trattati dall’azienda.
  • Herbalife: è attiva sul mercato dagli anni ’80 e produce integratori di vitamine, frullati sostitutivi dei pasti e preparati d’erbe che accelerano il metabolismo, favorendo il dimagrimento. In questo caso, per iniziare è previsto l’esborso di circa 100-150 euro.
  • Xango: si tratta di un’altra società statunitense che permette di guadagnare con il Network Marketing, vendendo un succo concentrato di mangostano. Per ogni cassa il rivenditore paga 115 euro che poi venderà a sua volta.

Queste sono alcune delle aziende che adottano il Network Marketing, ma le realtà straniere ed italiane sono molte di più, ognuna attiva in un determinato settore. Per esempio, nel campo della profumeria e dei prodotti per l’igiene personale c’è anche Chogan, azienda al 100% italiana, la classica Vorwerk, Tupperware, Jeunesse, Oriflame, Mary Kay, ecc.

Quanto si guadagna con il network marketing

Ogni azienda mette a disposizione un piano ben preciso di marketing e la possibilità di guadagnare con il Network Marketing cifre variabili, basate sull’impegno e sulla capacità di ogni singola persona.

In base alle proprie esigenze e competenza si può optare per un’azienda piuttosto che per un’altra e lavorare comodamente negli orari che si desidera, ampliando la propria rete di vendita e crescendo professionalmente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *